Santa Cesarea Terme

Con la sua scogliera a picco sul mare, le grotte e le acque termali, Santa Cesarea Terme è lambita da un mare con i fondali subito molto profondi lungo tutta la costa. Scalette e sentieri che attraversano la roccia, sia pubblici sia privati, conducono al mare. Dalla discesa conosciuta con il nome di “Piscine” ci si ritrova ai bordi di meravigliose e irregolari piscine naturali scavate all’interno di antiche cave. Il suggestivo scenario è il risultato dell’attività di estrazione della pietra in riva al mare, con gli evidenti segni del taglio della roccia.

C’è anche una vera e propria piscina costruita a pochi metri dalla battigia: calma e abbastanza bassa, l’acqua sfoggia intense sfumature turchesi e trasparenti. Da non perdere è il bagno nella piscina sulfurea che si trova accanto allo stabilimento termale.
Fetida, Sulfurea, Gattula e Solfatara sono le quattro grotte da cui sgorgano acque alla temperatura di 30°C, rinomate per i loro effetti terapeutici.

Torna su
Apri chat
Hai bisogno di aiuto?